Italia, "plausibile" che in 2022 tutti facciano richiamo vaccino - Ricciardi

·1 minuto per la lettura
Un operatore sanitario somministra la terza dose del vaccino ad un soggetto a rischio

MILANO (Reuters) - L'anno prossimo tutti gli italiani faranno probabilmente la terza dose di vaccino contro il Covid-19, che diventerà periodico.

Lo dice Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, in un'intervista al Messaggero.

"A nove-dieci mesi dalla vaccinazione, una persona sana e in età non avanzata è ancora protetta", sottolinea Ricciardi. "È plausibile però che nel 2022 tutti dovranno fare un richiamo del vaccino anti-Covid".

Ricciardi ricorda che si è cominciato a somministrare la terza dose ai soggetti vulnerabili. "Poi tuteliamo anche i soggetti fragili per età, a maggior ragione se si trovano nelle residenze assistenziali. Infine, va protetto il personale sanitario".

Per quanto riguarda invece la popolazione generale, "bisogna ancora aspettare. È presumibile però che a partire dal prossimo anno una dose di richiamo debba essere fatta da tutti, con una certa periodicità", aggiunge.

(In redazione a Milano Sabina Suzzi, Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli