Italia punta a ridurre emissioni CO2 di circa 60% entro 2030 - Cingolani

MILANO (Reuters) - L'Italia prevede di ridurre le emissioni di CO2 di circa il 60% entro il 2030 e di utilizzare 80 miliardi di euro di fondi europei per la transizione energetica nei prossimi cinque anni.

Lo ha detto il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani in una conversazione telefonica con l'inviato speciale degli Stati Uniti per il clima John Kerry tenutasi ieri.

Cingolani ha anche detto che l'Italia installerà circa 40 gigawattora di energia rinnovabile.

(Stephen Jewkes)

((Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614))