Italia, Ref vede crescita Pil al 5% quest'anno, 3,7% nel 2022

·1 minuto per la lettura
Una bandiera italiana nei pressi di Palazzo Chigi

ROMA (Reuters) - Ref vede il Pil italiano crescere del 5% quest'anno, con un rapporto deficit/Pil al 10,7%.

Secondo il centro studi, che parla di "corsa a ostacoli per la ripresa", la crescita dovrebbe attestarsi al 3,7% il prossimo anno e al 2% nel 2023, con il deficit rispettivamente al 5,1% e al 3,6% del Pil.

"Da qualche mese anche l'economia sta provando a ripartire, mostrando diversi segnali di rafforzamento. Pesano tuttavia ancora le incertezze sulla propagazione del Covid-19", si legge in un report del Ref.

Il debito/Pil è visto al 157,9% quest'anno, al 154,8% nel 2022 e al 154% l'anno seguente.

Se quest'anno il tasso di disoccupazione salirà al 10,4% secondo le stime dell'istituto, si registrerà una progressiva flessione nei due anni seguenti, rispettivamente 9,4% e 9%.

L'inflazione dovrebbe attestarsi all'1,4% nel 2021, e poi all'1% sia nel 2022 che nel 2023.

(Antonella Cinelli, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli