Italia ribadirà a Stoltenberg sostegno convinto a Ucraina - Crosetto a stampa

Il neoministro della Difesa italiano Guido Crosetto durante la cerimonia di giuramento al Quirinale, a Roma

ROMA (Reuters) - Il governo Meloni ribadirà al segretario generale della Nato Jens Stoltenberg il sostegno "senza se e senza ma" alla coalizione dell'Occidente per l'Ucraina.

Lo ha detto il ministro della Difesa Guido Crosetto in un'intervista pubblicata da 'Il Messaggero', nella giornata in cui Stoltenberg è in visita a Roma dove è previsto l'incontro con la neopremier Giorgia Meloni.

"Ribadiremo che la nostra linea è quella seguita dal nostro Paese negli ultimi settant'anni: adesione convinta all'Alleanza atlantica, sostegno convinto senza se e senza ma alla coalizione occidentale che sostiene l'Ucraina", ha detto Crosetto.

Riguardo al possibile invio di nuove armi a Kiev, il ministro non esclude che "possa esserci in futuro un nuovo provvedimento ... Per ora però stiamo ultimando la fornitura degli approvvigionamenti militari promessi dal governo precedente, con il sì anche del pacifista Conte".

(Antonella Cinelli, editing Sabina Suzzi)