Italia rovente, punte di 50 gradi al suolo: l’immagine dal satellite

caldo rovente

Il caldo rovente che ha colpito l’Italia in questi giorni è destinato a proseguire almeno per la giornata di oggi, lunedì 12 agosto. Domani, invece, la colonnina di mercurio del termometro scenderà di 10 gradi, preannunciando per Ferragosto un caldo più sopportabile. Dal satellite, inoltre, arriva l’immagine di un’Italia invasa dall’alta pressione nord africana. Le previsioni parlano di picchi di 50 gradi registrati al suolo.

italia rovente satellite

Italia colpita dal caldo rovente

L’Italia è colpita in questi giorni dall’alta pressione: il caldo rovente, in particolare, ha fatto registrare picchi di 50 gradi al suolo (non nell’aria). Tra le regioni più colpite ci sono la Puglia, la Sicilia, la Sardegna e in parte anche Campania, Lazio, Toscana e Marche. Le indicazioni giungono dal satellite “Sentinel 3” dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e della Commissione. Su Twitter, inoltre, l’Esa ha pubblicato un’immagine dell’Italia rovente di questi giorni commentando: “L’Italia brucia di calore. Deve essere stata una giornata difficile per i primi soccorritori e i medici”. Infatti, nelle giornate comprese tra domenica 11 e martedì 13 agosto si registreranno temperature (nell’aria) elevate con punte di 39-41 gradi nel sud. Il ministero della Salute ha diffuso un allerta 3 per sei città: Campobasso, Frosinone, Palermo, Perugia, Rieti e Roma. Per la giornata di Ferragosto, infine, le temperature subiranno un calo fino a 10 gradi.

L’immagine dal satellite

Occorre precisare che l’immagine si riferisce alle temperature registrate al suolo e non nell’aria. Le zone nere segnalano temperature di 50 gradi, quelle rosse si fermano a 40 gradi e quelle arancioni e gialle riportano temperature tra i 25 e i 35 gradi.