Italia spaccata in due, settimana tra pioggia e caldo: ecco dove

·1 minuto per la lettura

I prossimi sette giorni vedranno un'Italia spaccata in due dalle condizioni atmosferiche. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che fino a martedì la presenza di un campo di alta pressione garantirà generali condizioni di bel tempo con clima tipicamente estivo e un caldo non eccessivo. Da mercoledì 15 le cose cambieranno, al Nord si avvicinerà una perturbazione atlantica che fino a giovedì porterà condizioni di forte instabilità che si presenterà sotto forma di rovesci temporaleschi su molte regioni.

Al Sud e su parte del Centro invece salirà dal Nord Africa l'anticiclone sub-tropicale che comincerà a surriscaldare il clima a partire dalla Sardegna. Le temperature torneranno a misurare valori massimi davvero anomali per il mese di settembre. Basti pensare che sulle zone interne della Sardegna si potranno toccare punte di 40°C, ma 36-37°C si raggiungeranno pure in Puglia e Sicilia. Questa situazione potrebbe durare fino a venerdì 17 quando dall'Atlantico giungerà una nuova e più intensa perturbazione che nel corso del weekend potrebbe colpire quasi tutta l'Italia.

NEL DETTAGLIO

Lunedì 13. Al nord: soleggiato e caldo. Al centro: bel tempo e clima estivo. Al sud: più nubi sulla Calabria interna, sole altrove.

Martedì 14. Al nord: nubi in aumento sulle Alpi di Nordovest, sole e caldo altrove. Al centro: ampio soleggiamento. Al sud: bel tempo.

Mercoledì 15. Al nord: peggiora sull’arco alpino e prealpino del Nordovest e in Liguria. Al centro: nubi sparse. Al sud: soleggiato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli