Italia userà migliori tecnologie internazionali in progetto cloud stato - Colao

·1 minuto per la lettura
Vittorio Colao,all'epoca Ceo di Vodafone, al World Economic Forum di Davos in Svizzera

MILANO (Reuters) - L'Italia coinvolgerà le grandi aziende internazionali leader nel settore del cloud nella creazione del polo strategico nazionale per la pubblica amministazione, secondo una politica già tratteggiata dal governo francese.

Lo ha detto nel corso di un evento online il ministro dell'Innovazione Vittorio Colao.

"Abbiamo deciso di far partire l'iniziativa per la creazione del polo strategico nazionale che sarà un cloud per la pubblica amministrazione con dei livelli di sicurezza rinforzati, una giurisdizione sicuramente italiana, quindi con la residenza dei dati in italia e in Europa....con, però, al tempo stesso l'accesso alle migliori tecnologie.., che è inutile nascondercelo, non sono italiane", ha detto Colao.

Il progetto s'inserisce nel piano di ripresa finanziato dai fondi europei per aiutare l'economia a superare i postumi della crisi del coronavirus.

(Elvira Pollina, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli