Italian Esports Awards, le nomination

(Adnkronos) - IIDEA, l'associazione di settore ialiana dei videogiochi, ha annunciato le nomination degli Italian Esports Awards (IEA), il premio che celebra i protagonisti del mondo degli Esports e che anche quest’anno sarà assegnato durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà all’interno di Round One, il primo evento business internazionale dedicato agli esports in Italia. Martedì 25 ottobre alle 19 sarà possibile collegarsi al canale Twitch di Round One e seguire la serata che vivrà sul grande palco di Sala Fucine all’interno di OGR Torino con la conduzione di Bryan Ronzani, speaker radiofonico e conduttore, e Virginia Gambatesa, in arte Kafkanya, una content creator che spazia dalle dirette su Twitch alla scrittura sul cinema e studio del doppiaggio. Volto dell’edizione passata di Twitch Dire Europei con la Gialappa’s, ha anche presentato la GameStop TV. La giuria degli Italian Esports Awards, composta da Alessandro "Stermy" Avallone, Cecilia “Aithusa” Ciocchetti, Dimitri "Noodlez" Zografos, Francesco "Deugemo" Lombardo, Riccardo “Tropic” Lichene, Selene “Nancydrew” Mauretto e Simone "AKirA" Trimarchi, ha selezionato cinque nominati per ciascuna delle otto categorie di gara quest’anno tra cui Best Italian Player, Competitive Team, Best Italian Organization, Best Italian Caster, Best Italian Event, Best Italian Commercial Activation, Best Italian Content Creator e Esports Game of the Year.

La categoria Best Italian Player vede competere David “Tonzilla” Tonizza, Edoardo “T3B” Treglia, Francesco “Obrun” Tagliaferro, Marco “Vengeur” Ragusa e Riccardo “Reynor” Romiti. I nominati per la categoria Best Italian Competitive Team sono Atleta Esports, Exeed, Macko Esports, QLASH e Reply Totem. Per la categoria Best Italian Organization competono invece Dsyre, Exeed, Samsung Morning Stars, QLASH e Reply Totem. Il nome del vincitore per il Best Italian Caster uscirà da una cinquina composta da Filippo “Etrurian” Burresi, Marco Brandino, Roberto “Kenrhen” Prampolini, Roberto “slimo0” Zappia e Salvatore “Rakki” Lena, mentre per il Best Italian Event competono invece eSerie A TIM, Gillette Bomber Cup, Italian Rocket Championship, PG Nationals League of Legends e PG Nationals Rainbow Six Siege. I finalisti del Best Italian Content Creator sono Andrea “Mengu” Mengucci, Giorgio “Pow3R” Calandrelli, Thomas “Hal” Avallone, Nello “Hollywood” Nigro e Riccardo “Piz” Pizzinelli. Grandi nomi in lizza anche per decretare l’Esports Game of the Year, che sarà scelto tra Counter Strike: Global Offensive, League of Legend, Rainbow Six Siege, Rocket League e VALORANT. Per la categoria Best Italian Commercial Activation sono state selezionate le collaborazioni tra Aruba e Morning Stars, Gucci e Faceit, Manpower Group e PLB, Riot Games, Dentsu Gaming e PG Esports per il lancio della serie Netflix Arcane e Treedom con ProGaming Italia per il progetto E-Park. Inoltre, attraverso il sito di Round One gli appassionati potranno votare uno tra i dieci titoli in nomination per scegliere quello che, tra i giochi più trasmessi su Twitch nel 2021 dai primi 10.000 canali in lingua italiana ordinati per ore guardate, merita di essere eletto come miglior gioco Esports dell’anno.