E’ un’italiana la vincitrice dell’iPhone Photo Awards

[Credits: Gabriella Cigliano]

L’iPhone Photography Awards è un premio - ormai tradizionale - per gli scatti più belli fatti, appunto, con gli iPhone. Apple si incarica di selezionare le foto migliori tra le migliaia inviate da oltre 140 paesi del mondo e fotografi di ogni tipo, professionisti o dilettanti. Una giuria selezionata sceglie le più belle e nomina il Grand Prize Winner. Quest’anno è un’italiana.

Si tratta di Gabriella Cigliano, napoletana, che ha vinto con "Big Sister", ritratto di due ragazze di Zanzibar, in Tanzania (la foto in alto). E’ lei stessa a spiegare la genesi dello scatto che le è valso il primo posto. "Lo scorso anno ho passato un mese a Wasa, in Tanzania, e ho avuto la fortuna di insegnare ad una classe fantastica, composta da ragazzi giovani e curiosi. Prima di rientrare in Italia ci siamo fermati a Zanzibar, dove questa foto è stata scattata. Le stavo osservando, a qualche metro di distanza, e sicuramente erano più curiose loro nei miei confronti di quanto non lo fossi io nei loro, e proprio per questo motivo la ragazza stava guardando verso di me. Era una delle cose più belle che avessi mai visto in vita mia, e me la ricorderò per sempre". Gabriella ha vinto usando un iPhone X.

Un’altra italiana ha saputo farsi valere in una categoria specifica: People. Il suo nome è Valeria Cammareri, milanese giunta terza in categoria con "At the Lake", foto scattata al Lago Maggiore. "Vivo a Milano e durante il weekend spesso torno al lago per passare un po' di tempo con i miei genitori. Una delle mie attività preferite è prendere il traghetto che attraversa il lago, senza una specifica destinazione. Passo ore andando avanti e indietro, semplicemente osservando i passeggeri, persone catturate dalla bellezza del paesaggio. In uno dei miei viaggi solitari mi sono focalizzata su quest’uomo in quanto mi ricordava mio padre e la sua fragilità", ha spiegato Valeria. Anche lei ha scattato con un iPhone X.

Un po’ di Italia c’è anche nelle foto di partecipanti stranieri. Come, per esempio, nell’angolo di Roma colto dal russo Yuliya Ibraeva, secondo posto della categoria Fotografo dell'Anno. O come Matera, immortalata dalla fotografa sudafricana Jessica Notelo, o come la Puglia vista dall'australiano Neil Bennett. Ibraeva e Notelo hanno utilizzato un iPhone 7 Plus, Bennett un iPhone X.

Le foto del premio si possono guardare qui.