Italiani estero, a Bruxelles mostra della pittrice Carla Chiusano

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 set. (askanews) - L'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles ha presentato la mostra "Una città quattro Regine" di Carla Chiusano. La mostra è un excursus tra le vite di quattro celebri donne dell'enigmatica Ravenna e all'interno delle mura cittadine, testimoni di una storia millenaria.

Quattro trittici di grande formato per raccontare le storie di quattro donne straordinarie che si intrecciano e si rafforzano in un percorso espositivo che racchiude le vicende di personaggi femminili di assoluto rilievo nel tessuto cittadino e politico a loro contemporaneo.

Le imperatrici Galla Placidia e Amalasunta, accostate a due eroine romantiche come Francesca da Rimini, ritratta da Dante nel V canto dell'Inferno insieme al suo amante Paolo, e Teresa Gamba Guiccioli, amante di Lord Byron e autrice di Vie de Lord Byron en Italie, biografia in francese sull'uomo che aveva profondamente amato.

Alle tele iperrealistiche dipinte a olio, che ritraggono le regine con incredibile precisione di dettagli, fanno da contrappunto la leggerezza e l'ironia delle "vignette", forma di narrazione per immagini che da sempre accompagna la produzione artistica di Carla Chiusano.

Ricche di ironia ma anche di particolari storici, le vignette creano relazioni imprevedibili tra personaggi del passato e visitatori moderni, strappando un sorriso ma invitando anche all'approfondimento, e coinvolgendo il pubblico in una nuova modalità di fruizione dell'opera d'arte.

Carla Chiusano nasce nel 1964 a Torino e trascorre molti anni a Londra, Rio de Janeiro, Roma e Ginevra. Attualmente risiede e lavora a Milano. Inizia a dipingere nel 2007 privilegiando l'astrattismo, per poi scoprire l'espressività animale. Utilizza prevalentemente la pittura ad olio, tecnica che predilige per lavorare, in infinite varianti, sulle strategie cromatiche. Tra i suoi ultimi lavori: la personale High Society, a cura di Luca Beatrice, presso la Galleria Zabert di Torino e, successivamente, presso il Mandarin Oriental di Torino; Winter, sempre a cura di Luca Beatrice, presso la galleria Andrea Ingenito di Milano e presso lo spazio Spirale di Milano.

Il regista Mimmo Calopresti le ha dedicato il docu-film Conversazioni sull'arte di Carla. Il 2020 è l'anno di un nuovo libro con Mondadori: Carla Chiusano. Dipingere con il cuore ed il sorriso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli