Italiani scettici riguardo la guerra, per 1 su 4 è propaganda: ecco cosa dice il sondaggio Demopolis

Era già successo con la pandemia ed ora la stessa dinamica si ripropone, con i dovuti adeguamenti, con l’offensiva russa in Ucraina: alcune persone non si fidano dell’informazione e delle notizie che vengono diffuse dai media tradizionali. Una buona parte degli italiani ritiene infatti che i giornali, i tg e le agenzie giornalistiche mentano su ciò che accade realmente in Ucraina, distorcano la realtà e manipolano le notizie. Lo dice un sondaggio di Demòpolis, l’Istituto Nazionale di Ricerche che studia le tendenze della società italiana sui temi che caratterizzano il periodo storico. Ecco i numeri del sondaggio e la sovrapposizione con l'appartenenza politica delle diverse posizioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli