Italiano ucciso alle Canarie, corpo bruciato dopo omicidio

·1 minuto per la lettura

Un italiano, Andrea Costa, è stato ucciso a Gran Canaria. Il suo corpo, si legge sul sito di notizie locale 'Canarias 7', è stato trovato carbonizzato all'interno di un'auto. Per l'omicidio, che sarebbe avvenuto il 13 settembre, sono stati arrestati un uomo, David José R.P. detto 'El Adoptato', e una donna che avrebbe collaborato con lui.

Costa era arrivato alle Canarie con la moglie nel 2020 dopo essersi innamorati dell'isola durante una vacanza e deciso di iniziare lì una nuova vita. La coppia aveva aperto un cannabis club a Carrizal chiamato 'La Guaracha'.

Scaduto il contratto di affitto, avevano dovuto lasciare l'attività e lei era tornata in Italia per stare con il figlio minorenne. Andrea era rimasto sull'isola e si era circondato di "cattivi amici", sottolinea 'Canarias 7'. L'uomo, 42enne, era originario di Confreria, una frazione di Cuneo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli