Itziar Ituño, l’attrice de La Casa di Carta positiva al Coronavirus

coronavirus

Il contagio da Coronavirus non si placa, nemmeno oltre i confini nazionali. È di pochissimo fa la notizia che anche l’attrice spagnola Itziar Ituño, che abbiamo visto ne “La Casa di Carta”, ha contratto il Covid-19, forse sul set della nuova serie a cui sta lavorando. L’ispettrice Raquel Murillo della fortunata serie tv targata Netflix è dunque in quarantena perché risultata positiva. Per fortuna, ad ogni modo, il suo sembra essere un caso non grave.

Il Coronavirus colpisce anche Itziar Ituño

La donna ha comunicato lei stessa su Instagram di essere risultata positiva al tampone, fatto dopo aver palesato i sintomi tipici del Coronavirus. Inoltre diversi contagi si erano già verificati sul set della serie Alardea, prodotta da K2000 per l’emittente EIBT. Le riprese sarebbero dovuto continuare nei Paesi Baschi fino al 15 marzo, nonostante lo stato d’allarme nella comunità autonoma avviato già due giorni prima. La produzione era in ogni caso appena agli inizi, proprio nel pieno della pandemia mondiale.

Secondo le prime voci, sarebbero in totale una decina le persone del team di produzione infette, tra cui appunto Itziar Ituño. Nel suo messaggio sui social, l’attrice 45enne ha spiegato di avere i classici sintomi influenzali. “Da venerdì pomeriggio ho febbre e tosse secca e oggi ho ricevuto la conferma del test epidemiologico. È il Coronavirus. Il mio caso è lieve e sto bene, ma è molto contagioso e super pericoloso per le persone più deboli”. Così ha dunque fatto sapere la protagonista de “La Casa di Carta”, allineandosi al divieto di uscire di casa per questioni che non siano strettamente importanti.