Iv: deputate intergruppo Camera, 'vignetta del Fatto disgustosa'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 nov (Adnkronos) – È difficile digerire e comprendere le ragioni della vignetta pubblicata in prima pagina da il Fatto Quotidiano. Oscena, non ci sono altri aggettivi per definirla". Lo dice l'Intergruppo della Camera per le donne, i diritti e le pari opportunità composto da settantotto deputate di diversi gruppi politici e coordinato dalla deputata Pd Laura Boldrini.

"Siamo impegnate tutto l'anno, e in particolare in questi giorni di celebrazione della giornata contro la violenza sulle donne, per abbattere gli stereotipi di genere e ogni forma di sessismo -proseguono le deputate-. Lo facciamo con passione e impegno civile, prima che politico, a difesa di tutte le vittime di discriminazioni. Abbiamo anche sostenuto e approvato un emendamento del Ddl Infrastrutture che vieta le pubblicità sessiste nelle strade, ma evidentemente anche nei giornali persistono grossi problemi di misoginia".

"Questa non è satira né informazione, è mercificazione becera del corpo della donna. Un insulto che non può avere alcuna giustificazione giornalistica e comunicativa. Il direttore prenda le distanze da questa disgustosa vignetta e chieda immediatamente scusa", concludono.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli