Iv: Gozi, 'dialogo con Azione e +Europa per spazio comune tra forze liberali'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 mar. (Adnkronos) – "Dobbiamo pensare a costruire uno spazio liberale e riformatore, profondamente europeista ed ecologista attraverso il dialogo e le iniziative comuni tra partiti come Italia Viva, Azione e +Europa. Ci sono tante questioni sulle quali non credo che gli elettori di questi partiti la pensino molto diversamente. Mi riferisco ai temi della giustizia, così come la difesa dello stato di diritto e dei diritti fondamentali, la lotta alla burocrazia, il sostegno a un ecologismo non ideologico ma legato all’industria e al territorio". Lo ha detto Sandro Gozi in un'intervista al quotidiano Il Dubbio.

"Ad oggi – ha proseguito l'eurodeputato di Renew Europe – le forze che vogliono interpretare un nuovo spazio politico centrale sono alternative sia ai grillini e all’estrema sinistra di Leu sia all’estrema destra di Salvini e Meloni. Nel caso del Pd è chiaro che il rapporto dipenderà dalla conferma o meno della loro alleanza con M5S e Leu".

Per Gozi, "l’Italia è cambiata e con Draghi si esce dal bipopulismo in cui eravamo entrati nel 2018, ma non dobbiamo tornare al passato reinventando un bipolarismo che non è nella realtà italiana". "In prospettiva è dunque auspicabile una forte aggregazione delle forze che esistono, allargando la proposta anche a coloro che si astengono o sono insoddisfatti di quello che sono stati la destra e la sinistra negli ultimi anni", ha concluso.