Iv: su RdC raccogliamo appello associazioni, si torni al ReI

Rea

Roma, 29 gen. (askanews) - "Tutto il governo ascolti il messaggio che arriva dal tavolo dell'Alleanza contro la povertà. Oggi alla presentazione del rapporto sul monitoraggio delle misure per il contrasto al disagio sociale e per l'inclusione sono emerse tutte le storture dell'attuale Reddito di cittadinanza che è disegnato male e con difficoltà pratiche oggettive ed impossibili da superare. Accogliamo l'appello di chi lavora da anni con il disagio sociale: si torni a distinguere le politiche di contrasto alla povertà, incardinate in un welfare unitario e municipale, utilizzando il Reddito di Inclusione come misura più adatta, eventualmente da estendere, da quelle per il sostegno alle imprese e al lavoro che necessitano di un progetto di ampio respiro sull'istruzione di base e sulla formazione per la creazione di competenze utili allo sviluppo del lavoro". Così in una nota la senatrice di Italia Viva Annamaria Parente.