Iva, Fdi: è specchio delle politiche fallimentari di Di Maio

Pol/Bac

Roma, 6 ago. (askanews) - "Sulla vicenda dell'Ilva e dei suoi livelli occupazionali Fratelli d'Italia registra purtroppo un pessimo clima. È probabile che l'assente Ministro del non Lavoro Luigi Di Maio sia affaccendato in tutt'altro piuttosto che capire come risolvere la questione dello spegnimento dell'alto forno 2 e che stia ideologicamente sbagliando anche sull'immunità penale". Lo dichiarano in una nota congiunta i deputati di Fratelli d'Italia Walter Rizzetto, Ylenja Lucaselli e e Carmela Ella Bucalo.

"Con la chiusura dell'alto forno, l'Ilva sarà in ginocchio in barba al chiaro accordo di rilancio che era stato firmato da tutte le parti. L'Ilva è esattamente lo specchio delle fallimentari politiche portate avanti dal Ministro del Lavoro: si faccia vedere, si faccia sentire, trovi una soluzione. Preferiamo vederlo tra gli operai piuttosto che in costa Smeralda. Il ministro Di Maio sta solo offrendo il fianco e l'occasione alla società per potersene andare. Questa è la dura verità", concludono.