Iva Zanicchi contro Carola Rackete: “Vorrei mandarla a...”

Iva Zanicchi Carola Rackete

In occasione dell’ultima puntata di Cr4 La Repubblica delle donne, in onda mercoledì 11 dicembre su Rete 4, Iva Zanicchi, nel cast fisso del programma condotto da Piero Chiambretti, ha dedicato la rubrica de Le pagelle di Iva a Carola Rackete. In particolare, la nota conduttrice, si è soffermata sul caso della Sea Watch 3 e sul libro scritto dalla giovane capitana.

Iva Zanicchi contro Carola Rackete

Interpellata da Piero Chiambretti per la rubrica Le pagelle di Iva, la Zanicchi ha dichiarato di voler dare il suo voto a Carola Rackete. “È una ragazza intelligentissima, tedesca, di famiglia benestante”, esordisce così, Iva Zanicchi parlando della capitana della Sea Watch 3. Per poi proseguire: “È laureata, parla cinque lingue e la cosa più sorprendente e che è la capitana, governa una nave da sola. Questo meriterebbe 10 e lode. Ma lei fa di più. Lei gira per il Mediterraneo e ha salvato dei migranti sul barcone che erano vicini alle coste libiche. Allora lei ha fatto benone, li ha presi a bordo e per questo merita un applauso”.

Dopo questa breve introduzione, però, ecco che la conduttrice esprime il suo punto di vista sulla vicenda che da mese divide l’opinione pubblica. Secondo Iva Zanicchi, infatti, “Questa Carola, che è tedesca, poteva portarli anche in Germania. Dato che la nave batteva e batte bandiera olandese, poteva portarli in Olanda. Ha pensato bene di portarli dove? In Italia. Ma non poteva entrare perché c’era il divieto dal nostro Governo”. Ma Carola Rackete, ha quindi sottolineato Iva Zanicchi, è arrivata vicino al porto di Lampdusa, “ha fatto finto di rallentare e poi ha accelerato al massimo, è entrata nel porto e ha speronato la guardia di finanza”.

Secondo Iva Zanicchi, quindi, quanto fatto dalla Rackete è “tremendo”. Nel corso della rubrica su Cr4 La Repubblica delle donne, poi, la Zanicchi ha anche espresso un parere negativo sul libro scritto dalla capitana. A tal proposito ha affermato: “Ha scritto un libro dove dice che non dovete mai più prendere l’aereo, e come viaggiamo sulla tua nave che inquina. Comincia ad andare tu sulla barca a vele come fa Greta e non a motore che inquina. Ma la cosa più sorprendente è che ha detto, non mangiate più carne e neanche il pesce. Allora mi lasci dire l’ultima cosa, io vorrei mandarla a fanculo. Voto a questa signora, è un bel 4 ed è anche troppo“.