Iva Zanicchi donerà il suo plasma, e Fontana ringrazia

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

''Ho chiamato Iva Zanicchi per ringraziarla delle belle parole espresse verso il personale sanitario dell'Ospedale di Vimercate dopo essere stata dimessa. Un grande saluto e grazie a Iva che ha già manifestato la volontà di donare il suo plasma iperimmune e grazie a tutti i nostri medici e infermieri in prima linea contro il Covid''. Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana su facebook.

La Zanicchi infatti, tornata a casa dopo essere stata ricoverata a causa di una polmonite bilaterale da Covid, nel corso del programma 'Fuori dal Coro' condotto da Mario Giordano in diretta telefonica aveva manifestato la sua volontà di donare il plasma: "Ho dato la mia disponibilità per il plasma, ora devono valutare se sono idonea".

L'ex parlamentare di Forza Italia ha detto di essere ''preoccupata perché mio fratello è ancora ricoverato all'ospedale di Vimercate e lui ha altri problemi. Io sto abbastanza bene ma sono un sacco vuoto, un calzino rovesciato ma mi riprenderò. Ho passato tutte le fasi di questo virus terribile, prima i dolori articolari, poi la bronchite che è diventata polmonite bilaterale e infine l'ossigeno. Adesso dovrò rimettermi piano, piano -ha concluso la Zanicchi- Ci tengo a fare sapere che gli infermieri hanno avuto una parola buona per tutti, ci sono sempre stati vicino".