Iva Zanicchi, la rivelazione: “Potrei votare Italia Viva”

iva zanicchi

Italia Viva sta lentamente prendendo il via iniziando a riscuotere i primi consensi. A dirlo, però, non sono solo i numeri dei sondaggi politici, ma anche la voce della gente che inizia a sbilanciarsi su un possibile voto al nuovo partito di Renzi. Tra le persone che hanno dato il loro benestare a Italia Viva sembra esserci anche Iva Zanicchi, che ha parlato a Un giorno da pecora, su Rai Radio 1.

Iva Zanicchi, la rivelazione politica

Ospite di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, Iva Zanicchi ha parlato, tra le altre cose, di politica. Uno dei temi principali non poteva che essere, ovviamente, la scissione del Pd operata da Matteo Renzi: “Lo seguo da sempre, ha fatto bene, benissimo, a uscire dal Pd. È un uomo intelligente che vede lontano. A lui ne hanno fatte di tutti i colori, ha dovuto ingoiare e ingoiare e ora si è tolto qualche sassolino e avrà un grande seguito. Rosicchierà parecchi voti ai democratici” ha detto la popolare cantante. La stoccata finale, però, la lancia a Silvio Berlusconi: i conduttori infatti le chiedono se voterebbe Italia Viva alle prossime elezioni, e la risposta è inaspettata: “Potrei pensarci,sì, potrei pensarci“.

Iva Zanicchi su Renzi

Interpellata sull’argomento, la Zanicchi ha ammesso di apprezzare molto Matteo Renzi che segue da sempre. In effetti, ai tempi in cui era a Forza Italia, la cantante aveva già espresso il proprio parere sull’ex sindaco di Firenze dicendo che “tutte le donne del partito erano innamorate di lui. “Mi si scagliarono contro – ha detto Iva Zanicchi -, ma lui era il figlio prediletto e doveva entrare nelle file di Forza Italia“. Sull’unione tra Renzi e Berlusconi dice: “Non gli conviene“.