Iva Zanicchi su Lilli Gruber: “Ne ha di lingue in bocca”

iva zanicchi lilli gruber

Se CR4 – La Repubblica delle donne di Piero Chiambretti diventa sempre più un programma di punta, lo si deve sì alla bravura del conduttore, ma anche delle ospiti fisse dello show. Una su tutte è la sempre irriverente e frizzante Iva Zanicchi, che nella scorsa puntata non ha risparmiato delle velenose stille verso la giornalista Lilli Gruber.

Dapprima l’aquila di Ligonchio ha esaltato la capacità della professionista di aver rivoluzionato l’informazione in tv. “Quando Lilli Gruber arrivò al TG1 ha sconvolto tutti. Fino ad allora i mezzibusti si vestivano a lutto con le facce tristissime. Invece quando è arrivata lei, così bella, e si è stesa sulla scrivania di tre quarti ha sconvolto tutti con leggerezza”. Ecco dunque come Iva ha spiegato la propria stima nei confronti della reporter, diventata un vero “sogno erotico” degli italiani negli anni ottanta e novanta.

Iva Zanicchi e l’uscita irriverente

Solleticata poi da Chiambretti, Iva Zanicchi ha però ammesso di provare anche un po’ di invidia nei confronti della giornalista originaria di Bolzano. Il senso era ovviamente positivo, come ammirazione per il modo di porsi della donna nonché per le due doti di inviata del telegiornale, dove dimostrava di conoscere molto bene diverse lingue straniere. “Ne ha di lingue in bocca quella lì”, si è dunque lasciata scappare la presentatrice emiliana, scatenando l’ilarità generale. Ricordiamo che sia Lilli Gruber sia Iva Zanicchi sono state nello stesso periodo al Parlamento Europeo, seppur con idee politiche nettamente contrastanti.