Ivana Spagna: "Vedo i morti e parlo con loro"

Ivana Spagna (foto Rosdiana Ciaravolo/Getty Images)

Ospite domenica sera della puntata di "Live - Non è la D'Urso", Ivana Spagna ha lasciato tutti di stucco parlando dell'aldilà e del suo rapporto con i defunti.

LEGGI ANCHE: Miracoli o presunti tali? Ecco la verità

La cantante ha affermato di aver avvertito delle presenze nella sua stanza da letto: "C'era una donna inginocchiata che scriveva, l'ho vista perché la mia gatta ha iniziato a miagolare, aveva pantaloni marroni e una maglia rosa. Somigliava a Giuditta Passa. Dopo alcuni anni ho cambiato lato del letto e nemmeno il tempo di addormentarmi che vedo un uomo vestito di scuro con la barbetta: Giulio Ricordi, al quale apparteneva questa casa".

VIDEO - La ragazza fantasma che salva gli automobilisti

Alle perplessità sollevate da alcuni dei presenti in studio, Spagna precisa: "Non voglio convincere nessuno di questo, oltretutto è quasi un anno che sto prendendo pastiglie per dormire. Un po' mi spiace non avere più questi incontri".

Infine, davanti al dubbio che possa trattarsi di suggestioni dovute a un particolare trauma, la cantante aggiunge: "No, non è un sogno, io queste persone le ho viste. Ho avuto contatti in sogno con i miei genitori, che mi hanno detto cose poi avveratesi. Oramai questa cosa fa un pochino parte della mia vita".