Ivanka vuole partecipare al giuramento di Biden, Trump infuriato

Lorenzo Santucci
·1 minuto per la lettura
WASHINGTON, DC - JANUARY 04: U.S. President Donald Trump and daughter Ivanka Trump walk to Marine One on the South Lawn of the White House on January 4, 2020 in Washington, DC. President Trump is traveling to a rally in Dalton, Georgia on Monday night to boost support for Republican Senate candidates Sen. Kelly Loeffler (R-GA) and Sen. David Perdue (R-GA). (Photo by Drew Angerer/Getty Images)   (Photo: Getty Images)
WASHINGTON, DC - JANUARY 04: U.S. President Donald Trump and daughter Ivanka Trump walk to Marine One on the South Lawn of the White House on January 4, 2020 in Washington, DC. President Trump is traveling to a rally in Dalton, Georgia on Monday night to boost support for Republican Senate candidates Sen. Kelly Loeffler (R-GA) and Sen. David Perdue (R-GA). (Photo by Drew Angerer/Getty Images) (Photo: Getty Images)

Ivanka Trump vuole essere presente alla cerimonia di giuramento di Joe Biden, il prossimo 20 gennaio. Una decisione maturata per salvare le sue ambizioni politiche, secondo una fonte alla Casa Bianca citata dal Daily Mail, ma che ha lasciato tutti spiazzati. In primis, neanche a dirlo, il padre Donald che si dice infuriato. “Un insulto”, lo avrebbe definito, “il solo fatto che voglia entrare in contatto con i ladri che vogliono abbatterlo”.

Da quanto raccontato dalla fonte del giornale britannico il presidente uscente avrebbe sconsigliato alla figlia di prender parte all’evento, in quanto farebbe perdere migliaia di voti. Secondo Trump, “sarebbe la peggiore decisione della sua vita”. Lui ha già fatto sapere che non sarà presente a Washington quel giorno, ma in Florida dove terrà un comizio in contemporanea durante il quale ha in programma di lanciare la sua candidatura nel 2024.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.