Izvestia: coronavirus può assumere forma cronica

Cgi

Milano, 12 mar. (askanews) - Il coronavirus può rivelarsi più pericoloso di quanto si pensi, scrivono le Izvestia da Mosca. Gli scienziati russi hanno suggerito che la malattia può assumere una forma cronica. Tali stime si basano su quei casi di reinfezione, che sono stati confermati in Cina negli ultimi mesi.

Pavel Volchkov, capo del Genome Engineering Laboratory presso l'Istituto di fisica e tecnologia di Mosca (uno dei più importanti al mondo e reso indipendente da tre premi Nobel sin dal 1951), ha spiegato al quotidiano che, nel corso della guarigione, il sistema immunitario di solito distrugge completamente le cellule infette e uccide i virus nel sangue. I sintomi ripetuti indicano che il virus è ancora presente nel corpo umano.

"Il virus può tornare, perché il sistema immunitario non ha preso il controllo completo durante la fase acuta della malattia e un gran numero di organi interni sono stati infettati. Al fine di non distruggere i tessuti fortemente infetti, il sistema immunitario sceglie l'opzione "convivenza" con il virus", ha detto l'esperto.