J-Ax si sfoga: “Ho avuto il Covid. Sono arrabbiato. I vaccini? Un fallimento”

·1 minuto per la lettura
j-ax
j-ax

Pochissime ore fa, con un lungo post su Instagram, J-Ax ha rivelato di aver avuto il Covid. Il virus ha colpito tutta la sua famiglia, ma ora sia lui sia la moglie Elaina Cokervip sono negativi. Per questo il rapper lombardo ha deciso di raccontare la sua esperienza con la malattia, seppur dopo qualche tempo, precisando che “è stato il periodo più brutto della mia vita”.

“Se non lo hai vissuto sulla tua pelle è impossibile da spiegare. È il peggior mal di testa della tua vita… I farmaci non funzionavano. Ero steso a letto, senza potermi muovere. E soprattutto avevo l’ansia di non sapere cosa sarebbe accaduto, se sarebbe peggiorato. E la paura, come è successo a me e mia moglie, di poter lasciare nostro figlio orfano”.

Dopo il racconto delle proprie condizioni, il cantante ha infine denunciato la solitudine in cui sono lasciate le famiglie colpite dal virus. Inoltre ha voluto sottolineare il fallimento del piano vaccinale in Italia, precisando: “A oggi tre milioni e mezzo di italiani hanno ricevuto le due dosi di vaccino. Negli Stati Uniti vaccinano tre milioni di persone ogni giorno”.