Jack de Bromhead ha perso la vita nel corso del Glenbeigh Festival con corse organizzate in spiaggia

Jack de Bromhead
Jack de Bromhead

Tragedia in Irlanda, dove un fantino 13enne è morto cadendo di sella durante una corsa: Jack de Bromhead ha perso la vita nel corso del Glenbeigh Festival con corse organizzate sulla spiaggia. Si tratta di una competizione che si svolge sulla spiaggia della località che si affaccia sulla costa meridionale dell’Irlanda. Secondo quanto riportato dai media nel corso di una prova riservata ai pony con in sella ragazzi giovanissimi il giovanissimo Jack è caduto ed ha perso la vita.

Fantino 13enne morto in Irlanda

La vittima era figlio di Henry de Bromhead, considerato all’unanimità come il miglior allenatore di ostacolisti di queste ultime due stagioni. Il papà di Jack era diventato celebre, spiega la Gazzetta Sportiva, “per aver lanciato la fantina Rachael Blackmore alle storiche vittorie nel Grand National di Aintree 2021 (Minella Times) e nella Gold Cup d Cheltenham 2022 (A Plus Tard)”.

I testimoni: “Un volo terrificante”

Secondo quanto riferito dai media specializzati la caduta del fantino dalla groppa dell’animale che montava è stata terribile. I testimoni hanno affermato che dopo quel volo il 13enne è apparso subito in condizioni disperate ai primi soccorritori che hanno tentato di rianimarlo ed è morto a distanza di pochi minuti. Jack Aveva un gemella (Mia) e una sorella minore, Giorgia. Il giovanissimo era già una piccola star dei circuiti delle corse per pony. Ovviamente il Festival è stato cancellato e sono in corso indagini.