Jacopo Malnati de iPantellas aggredito a Varese: “Tentativo di omicidio”. Le foto sconcertanti

jacopo malnati
jacopo malnati

Il mondo di Youtube Italia è sotto shock dopo la notizia della tremenda aggressione subita nelle scorse ore da Jacopo Malnati, a Varese. Il membro del duo de iPantellas, amatissimo dai giovani e attivo da anni sulla nota piattaforma video e sui social, è stato attaccato da alcuni uomini che l’hanno brutalmente picchiato, causandogli diverse ferite e a quanto pare persino provando ad ucciderlo.

A raccontare quanto accaduto è stato lo stesso youtuber, con una lunga lettera ai follower pubblicando sulle Instagram Stories de iPantellas dove ha chiarito la dinamica dell’aggressione, che avrbebbe persino potuto costargli la vita.

I malviventi hanno attaccato il giovane mentre stava salendo in auto. Immediata la sua reazione: il ragazzo ha infatti cercato di liberarsi con tutte le sue forze per non farsi derubare, ma a nulla sono serviti i suoi tentativi. Gli aggressori sono persino arrivati a puntargli una pistola alla tempia, provando ad ucciderlo, strangolandolo per derubarlo.

Il racconto dello youtuber

Le parole dell’influencer sono sconcertanti, tanto quanto le foto che Malnati ha poi provveduto a caricare sul suo profilo nelle IG Stories, immagini impressionanti che mostrano come l’aggressione da parte dei due ladri l’abbia lasciato con il volto completamente tumefatto.

Qui il suo racconto.

Mi hanno puntato la pistola alla tempia e hanno provato a uccidermi, strangolandomi per derubarmi. Io ho combattuto con tutte le mie forze e sono riuscito a suonare ripetutamente il clacson per attirare l’attenzione, poi con la pistola mi hanno colpito al viso e sono fuggiti. Io sto bene, a parte un po’ di punti, ma sono molto spaventato! Mi spiace vivere in un mondo così. Non mi meritavo questa aggressione. Spero che i 2 ragazzi rifletteranno a lungo su quello che hanno fatto, perché se fossi morto (e vi assicuro che mancava davvero pochissimo) si sarebbero devastate anche le loro vite.

Il commento del collega Daniel Marangiolo

L’altro membro de iPantellas, Daniel Marangiolo, ha poi spiegato la dinamica del fattaccio con qualche dettaglio in più, specificato che le autorità sono attualmente al lavoro per cercare di identificare gli aggressori dell’amico:

Jacopo ha subito una rapina mentre saliva sulla propria auto. Hanno cercato di strangolarlo, dopo avergli puntato una pistola alla tempia per rubargli il telefono e l’orologio. Per fortuna è riuscito a reagire e a salvarsi, mettendo in fuga i due. La polizia ha già effettuato i rilievi delle impronte ed è alla ricerca dei due aggressori. Mi spiace dire che erano giovani. Siamo accorsi immediatamente e ora siamo qui con lui. Sta bene, anche se lo spavento è stato indescrivibile. Speriamo che episodi del genere non si verifichino più, e che la polizia trovi i responsabili.

Le foto post aggressione

Gli scatti condivisi dalla webstar fanno davvero impressione. Le percosse hanno causato ferite e gonfiore diffuso sul viso del ragazzo, finito al pronto soccorso per tutte le cure e gli accertamenti del caso. Qui sotto gli scatti da lui condivisi online.

aggressione-jacopo-malnati
aggressione-jacopo-malnati
aggressione-jacopo-malnati
aggressione-jacopo-malnati