Jaguar E-Type Collection, 12 esemplari restaurati per i 60 anni

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 11 mar. (askanews) - Jaguar Classic ha presentato la sua prima coppia di E-type 60 Collection, svelando i dettagli completi delle 12 auto che sono state progettate e restaurate per celebrare i 60 anni della sua iconica sportiva.

La E-type ha fatto il debutto mondiale a Ginevra il 15 marzo del 1961. Quando fu mostrata l'unica coupé disponibile per i test drive, la reazione generale fu così sorprendente che Jaguar fece immediatamente arrivare una seconda E-type, una roadster, facendola viaggiare per tutta la notte da Coventry a Ginevra.

Sessant'anni dopo, le E-type 60 Collection rendono omaggio a queste due auto leggendarie: la coupé Opalescent Gunmetal Grey "9600 HP", guidata "flat out" (a tutto gas) da Bob Berry proprio per il lancio mondiale e la roadster British Racing Green "77 RW", guidata da Norman Dewis a cui è stato imposto di "mollare tutto" e partire in modo da arrivare a Ginevra il giorno successivo.

Le E-type 60 Collection, che sono vendute in coppia (una E-type 60 Edition coupé e una E-type 60 Edition roadster) sono rispettivamente rifinite con le esclusive colorazioni Flat Out Grey e Drop Everything Green. Queste varianti cromatiche sono ispirate agli originali colori del 1961 e non verranno utilizzate per nessun'altra Jaguar.

La E-type 60 Edition è dotata di un cambio manuale a 5 marce, sviluppato appositamente abbinato al propulsore Jaguar XK sei cilindri da 3,8 liti da 265 CV con scarichi in acciaio, accensione elettronica e sistema di raffreddamento con radiatore in lega. Gli interni curati fin nei minimi dettagli introducono un po' di tecnologia con sistema di infotainment navigatore e Bluetooth. Nell'estate del 2022 i sei proprietari e i loro passeggeri porteranno le E-type da Coventry a Ginevra per rivivere le emozioni del passato.