Jaguar XJ 2020: scheda tecnica e uscita

jaguar xj

Jaguar ha presentato la XJ in versione 2020. A prima vista esternamente non ci sono grandi cambiamenti rispetto al modello precedente. Il cambiamento più grosso è nell’anima. Infatti questa nuova versione della berlina adotterà il motore elettrico. Anche il marchio britannico si sta spostando verso la nuova idea di propulsori. Chissà che non sia questo il primo passo per la svolta di questo celebre brand. Che Jaguar voglia spiazzare le concorrenti Audi A8 e Bmw Serie 7?

Jaguar XJ 2020: Silenzio di classe

L’highlight della nuova XJ è l’avvento dell’elettrico. La batteria potrebbe essere la stessa della I-Pace. Il crossover “total elettric” del marchio del giaguaro. La batteria in questione ha una potenza di 90 kWh e garantisce un’autonomia di 480 chilometri. I tecnici dovrebbero adottare su questo modello una nuova base meccanica che permetterà l’installazione di 1 0 2 motori elettrici. Jaguar da questo punto di vista vuole “portarsi in vantaggio”rispetto alle principali concorrenti che, ancora per qualche anno, non saranno disponibili in motorizzazioni elettriche.

Jaguar a questo proposito ha avanzato un problema: Il prezzo delle batterie. Per l’amministratore delegato infatti c’è bisogno di muoversi maggiormente verso l’elettrico al fine di rendere più efficienti sia le batterie stesse che i sistemi che ne permettono la ricarica.

Nessun ritocco estetico

Passando agli esterni la nuova Jaguar XJ non cambia molto rispetto alla precedente versione. La vettura avrà il celebre tetto ad arco, fari anteriori rastremati e linee pulite. Saranno adottate le maniglie invisibili (si vedono solo quando si vuole entrare o uscire dall’abitacolo) stile Taycan. Le fiancate saranno più spigolose e sul davanti spiccherà la celebre griglia rettangolare. E’ una bella notizia vedere come continua ad “invecchiare bene” a livello stilistico un modello che ha già 10 anni. La prima versione che ha lanciato questo format di XJ è uscita infatti nel 2009.

Nuova architettura e maggiori investimenti

La Jaguar XJ 2020 apre a maggiori investimenti del brand nell’elettrico. Sarà il primo modello prodotto nel nuovo impianto che ha sede nelle West Midlands. Grazie ad una collaborazione recente con BMW il brand punta a realizzare altri veicoli a propulsione elettrica. I motori e le trasmissioni entrambi elettrici saranno prodotti in questo impianto.

Non solo motori e trasmissioni ma anche investimenti che riguarderanno la tutela del lavoro. Il programma per renderlo più efficiente costerà 1 miliardo di sterline. Il nuovo centro di assemblaggio delle batterie sarà pronto nel 2020. Permetterà di produrre 150.000 unità. Jaguar adotterà una nuova piattaforma costruttiva chiamata “Modular Longitudinal Architecture” adatta alla produzione dei nuovi veicoli del marchio inglese, ora gestito dagli indiani di Tata Motors, che si dedicherà ai motori benzina, diesel ed ovviamente ai veicoli ibridi.

La nuova XJ uscirà nel 2020. Il prezzo per questo modello tutto nuovo è ancora sconosciuto. Prendendo però come riferimento il prezzo del modello ora in vendita è ipotizzabile che avrà un prezzo di partenza di almeno 90.000€.