James Markham colpito più volte da un giovane che è stato arrestato e sarà giudicato ad agosto

La vittima, James Markham
La vittima, James Markham

Tragedia nel Regno Unito, dove un padre venne accoltellato a morte da un 15enne per aver difeso la figlia dai bulli: il 45enne James Markham  è stato colpito più volte da un giovane che era stato stato arrestato e che sarà giudicato giudicato ad agosto. Secondo quanto riportato dai media britannici James stava difendendo la figlia dagli insulti di una banda di teppisti, ma ad un certo momento è stato accoltellato a morte da uno di loro, un 15enne.

Accoltellato a morte da un 15enne

Il minore, che era stato fermato dovrà rispondere di omicidio per aver colpito alla schiena, all’ascella e al petto il padre nella zona est di Londra. I fatti sono del 9 agosto 2021. James aveva affrontato quel  giovane che era già stato bandito dalla zona. Nei suoi confronti era scattato una sorta di foglio di via per condotta criminale, una disposizione che lui che aveva violato in precedenza. Il ragazzino sarà condannato il prossimo 26 agosto per l’omicidio del padre di 3 figli. La banda aveva indirizzato pesanti apprezzamenti contro una delle figlie di Markham. A quel punto il muratore, che era nel suo capannone, aveva afferrato una punta da trapano ed era uscito per affrontare il gruppo.

Con una punta di trapano incontro ai bulli

Purtroppo era stato ferito in maniera grave lui e malgrado il tempestivo intervento  dei paramedici era spirato. L’autopsia avrebbe confermato che ad ucciderlo era stata una coltellata ad un polmone. Dalla polizia era emersa una lettura per cui James si era “avvicinato al gruppo con una punta da trapano nell’apparente tentativo di spaventarli“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli