Jamie Lee Curtis: “Mia figlia Ruby ha cambiato sesso. Sono sua madre, sarò sempre dalla sua parte”

·1 minuto per la lettura
(Photo: Elisabetta A. Villa via Getty Images)
(Photo: Elisabetta A. Villa via Getty Images)

“Mia figlia Ruby ha cambiato sesso e l’anno prossimo: celebrerò le sue nozze”. Ad annunciarlo è stata Jamie Lee Curtis, Leone d’oro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia 2021. apre al suo privato e svela che sua figlia è transgender. In un’intervista al Corriere della Sera, l’attrice 62enne ha parlato della scelta del figlio Thomas di diventare Ruby. A chi le domanda ”è stato un processo difficile, in una società puritana come quella americana?”, Curtis risponde:

“Non è la mia vita ma quella di Ruby. Io sono la madre e, dal mio punto di vista, la bellezza di essere genitori sta nel supportare e proteggere i propri figli. Starò sempre dalla sua parte. Cerco di essere una buona mamma”.

Jamie Lee Curtis è sposata da 36 anni con il regista e attore Christopher Guest e hanno due figlie, Ruby, e Annie, rispettivamente di 24 e 34 anni. Sono state entrambe adottate da neonate. Figlia dei celebri attori Tony Curtis e Janet Leigh, sul rapporto col padre rivela:

“Di fatto non l’ho conosciuto. Ha divorziato che avevo tre anni e subito dopo ha fatto altri due figli. Se ho sofferto della sua mancanza? No, affatto. È stata mia madre che mi ha cresciuta”.

E sul Leone d’oro alla carriera:

″È difficile pensare a un premio alla carriera, lo si dà quando finisce. Mi sento più creativa che in passato. Ma sono onorata e riconoscente”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli