Jane Fonda chiede a Trump incontro sul riscaldamento globale

Ssa

Roma, 17 dic. (askanews) - L'attrice americana Jane Fonda ha annunciato di aver cercato invano di organizzare un incontro tra Donald Trump e alcuni "belli, voluttuosi e brillanti" attivisti del clima, tra cui Pamela Anderson, nel tentativo di convincerlo ad agire contro il riscaldamento globale. Lo scrive l'agenzia Afp, citata da Le Figaro.

Dopo aver proposto l'idea alla figlia e al genero del presidente, Ivanka Trump e Jared Kushner, Jane Fonda non ha avuto risposta e ha cambiato tattica: si è trasferita a Washington per usare il suo nome per aiutare la causa del clima.

"Conosco uomini come Trump, non così male, ma conosco le loro inclinazioni", ha detto Jane Fonda durante un pranzo al National Press Club nella capitale americana, spiegando che aveva fomentato il suo piano dopo l'elezione del miliardario nel novembre 2016. "Stavo pensando che avrei reclutato tre o quattro delle più belle, voluttuose e brillanti attiviste del clima, tra cui Pamela Anderson e alcuni scienziati, avrei preso un appuntamento e ci saremmo messi in ginocchio davanti a Trump.....", ha detto, accolta da applausi.