Janez Jansa gela il Parlamento Ue, al via un semestre complicato

·2 minuto per la lettura
(Photo: PATRICK HERTZOG via Getty Images)
(Photo: PATRICK HERTZOG via Getty Images)

Pare che in Slovenia si sia conquistato il soprannome di ‘maresciallo Twito’, perché ogni giorno Janez Jansa è capace di inviare centinaia di tweet per diffondere il suo verbo, tendenza autoritaria sul modello del leader iugoslavo Tito, denuncia l’opposizione e la stampa spesso nel mirino dei suoi attacchi anche personali. Uno così raccoglie solo gelo al Parlamento Europeo, ça va sans dire. Ed è andata in questo modo oggi alla plenaria a Strasburgo, dove il premier sloveno ha illustrato gli obiettivi della sua presidenza di turno dell’Ue. Socialisti, liberali e sinistra lo hanno messo nel mirino: per loro, Jansa è un ‘piccolo Orban’ che offrirà materiale politico per i prossimi sei mesi. Di certo, inizia un semestre complicato per l’Ue.

Nel discorso alla plenaria, Jansa cerca in tutti i modi di sfuggire agli attacchi. Fa il vago. Non provoca. E spegne la prima polemica che lo aspetta al varco: quella sulla mancata nomina da parte della Slovenia dei giudici che dovranno far parte della nuova procura europea con poteri di controllo sull’uso dei fondi del Next Generation Eu. “Per l’autunno ci sarà la nomina”, promette, facendo però notare che “Ungheria e Polonia non faranno parte dell’Eppo (European Public Prosecutor office, ndr.) eppure gli vengono ancora dati fondi Ue”. Dell’Eppo non faranno parte anche Danimarca, Svezia, Irlanda, ma ad ogni modo Jansa cita apposta Budapest e Varsavia, nel mirino dell’Ue per le violazioni sullo stato di diritto su cui Ursula von der Leyen, presente oggi a Strasburgo, promette una “relazione della Commissione Europea tra qualche settimana”. Ma per il premier sloveno quella frase risponde a due obiettivi.

Primo, è una replica al capo dell’Eppo, Laura Codruța Kövesi, che in una recente intervista a Politico ha bollato la mancata nomina da parte di Lub...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli