Jenni Lee, da stella del porno a senzatetto a Las Vegas

Jenni Lee

Jenni Lee è stata una delle attrici porno di maggior successo, eppure ora si ritrova a vivere da senzatetto nei tunnel di Las Vegas. Dopo aver lasciato il porno nel 2009, infatti, ha perso tutto.

Jenni Lee senzatetto a Las Vegas

Non è tutto oro quel che luccica e quanto succede a Las Vegas ne è la chiara dimostrazione. Sotto le luci scintillanti, infatti, si snoda un labirinto di 200 miglia realizzato per proteggere la città da inondazioni improvvise, ma diventato nel corso degli anni la dimora di centinaia di senzatetto. Tra questi vi è Jenni Lee, avvistata da una troupe cinematografica che stava realizzando un documentario sui tunnel. Filmata in una zona buia del tunnel, con solo una piccola torcia, l’ex attrice porno vanta ancore oltre 45 mila abbonati su un popolare sito porno, tanto da essere ancora ritenuta la “Pornstar numero 119” al mondo.

La stessa donna, ha infatti dichiarato: “Ero una pornostar di successo. Dovrei essere ancora tra i primi 100 in qualche elenco da qualche parte. Ero molto sexy“. Dopo aver trovato l’apprezzamento del pubblico di tutto il mondo, Jenni Lee ha deciso di abbandonare questo settore, per dedicarsi alla moda. Le cose, però, non sono andate come sperava e la donna ha perso tutto. Ora, quindi, si ritrova a vivere come senzatetto a Las Vegas.

Non è così difficile come potresti pensare, tutti sono davvero rispettosi. Le persone sanno essere inclusive qui. Tutti sono buoni l’uno con l’altro, cosa che non è molto frequente. Sono felice, ho tutto ciò di cui ho bisogno qui“, ha dichiarato la donna. Tanto che alla domanda se pensa di poter uscire da quel posto, ha affermato: “Uhm, sì, ma perché?“. Per poi proseguire: “Sì, di sicuro non c’è acqua, ma superare le difficoltà crea cameratismo. Sento che si costruiscono le amicizie più genuine“.