Jermani Thompson è deceduta in maniera orribile ed assurda presso lo scalo di New Orleans

Jermani Thompson
Jermani Thompson

Arriva dagli Usa la terribile vicenda di una donna che resta con i capelli impigliati nel nastro che trasporta i bagagli in aeroporto, la ragazza di soli 26 anni è morta a causa delle gravi ferite riportate. I media spiegano che Jermani Thompson è deceduta in maniera orribile ed assurda presso lo scalo di New Orleans dopo essere stata trascinata violentemente e ferita a morte.

Capelli impigliati nel nastro per i bagagli

La vittima lavorava come addetta presso lo scalo Usa in questione e secondo una prima ricostruzione del terribile incidente al momento dello stesso era in servizio sulla pista dello scalo americano dove gli aerei sono parcheggiati. Tutto è accaduto in pochi secondo il 30 agosto sera: intorno alle 22 Jermani stava lavorando nel carico-scarico bagagli e, stando a quanto spiegato da un portavoce del GAT Airline Ground Support, la ditta per cui lavorava la 26enne, la ragazza era impegnata a scaricare un aereo della Frontier Airlines che era atterrato da poco.

La nota di cordoglio dell’azienda

Ad un certo punto e per cause oggettive ancora da accertare i lunghi capelli di Jermani sono rimasti impigliati in un nastro trasportatore, si sono aggrovigliati e lei è stata letteralmente trascinata via. I soccorsi sono stati celeri ma Jermani era già morente al loro arrivo. Ha detto il portavoce di Gat: “Siamo affranti e stiamo supportando la sua famiglia e i suoi amici nel miglior modo possibile. Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze in seguito alla tragica morte di un membro del team del nostro partner commerciale di assistenza a terra all’aeroporto internazionale Louis Armstrong di New Orleans. I nostri pensieri vanno alla sua famiglia e i suoi cari in questo momento difficile”.