Jessica Morlacchi contro Selvaggia Lucarelli: il botta e risposta infuocato

Jessica Morlacchi
Jessica Morlacchi

In queste ore sui social si è scatenato un botta e risposta infuocato tra Selvaggia Lucarelli e Jessica Morlacchi (anche a causa di quanto accaduto tra quest’ultima e Memo Remigi a Oggi è un altro giorno).

Selvaggia Lucarelli contro Jessica Morlacchi

Nei giorni scorsi Jessica Morlacchi è balzata agli onori delle cronache dopo che il collega Memo Remigi l’ha palpeggiata in diretta tv (pensando di non essere inquadrato) a Oggi è un altro giorno. La vicenda, presto diventata nota al pubblico della rete, ha portato all’annullamento del contratto tra Remigi e la Rai. Sulla questione è intervenuta anche Selvaggia Lucarelli, che sui social ha sì condannato il gesto di Remigi ma ha anche sostenuto che, in altri casi, la Morlacchi si fosse dimostrata “annoiata” e “divertita” quando si era parlato di altri episodi sessisti (ad esempio capitati a lei). “Per me Memo Remigi sta bene dove sta, cioè a casa a palpeggiare il suo divano, ma spero che Jessica Morlacchi impari a non fare faccette annoiate quando si parla di sessismo (non era la prima volta) e prenda la parola per dire che le donne non si palpano e non si chiamano “tro.e”, perché sono cose gravi allo stesso modo”, aveva tuonato la giornalista.

In queste ore Jessica Morlacchi ha replicato con toni pesanti scrivendo nelle sue stories: “Mi sono capitati sotto mano più post… Che dire… Immagino il nervosismo che ti pervade quando si vede ballare il proprio fidanzatino con la bellissima ballerina. Quindi ci sta… Poi magari subentra anche il ciclo. Poi in questo caso si parte da una base di “veleno d’animo” puro. Insomma, comprendo comprendo…”

La questione ovviamente è stata commentata di nuovo dalla Lucarelli, che ha sottolineato come l’atteggiamento della Morlacchi sia sessista almeno quanto quello di Remigi.

Quando è scoppiato il caso Memo Remigi ho scritto che per me Memo Remigi poteva starsene a casa come deciso dalla Rai senza rimpianti e andava bene così, ma che la vittima del suo palpeggiamento aveva molto da imparare da questa vicenda. E lo dicevo perché la vedevo sempre ridacchiare e scocciarsi quando si parlava di epiteti sessisti a me rivolti, la vedevo sempre dalla parte dei maschi (…) L’avevo quindi invitata a riflettere perché che sia una palpata o un “troi*”, la matrice è la stessa (qualche analfabeta funzionale ha capito che assolvessi Remigi, che mestizia). Piccata dalle mie osservazioni, oggi scrive questa specie di disastro sessista tra pregiudizi avvilenti su invidie femminili e acidità da mestruazioni (…) Appunto, non sbagliavo. Si può essere vittime di Memo Remigi e pensare come Memo Remigi, non c’è nulla di strano. Ma molto di deprimente. Fossi in Serena Bortone mi sceglierei affetti meno instabili, in futuro”. Sulla vicenda emergeranno ulteriori sviluppi?

Le scuse di Jessica Morlacchi

In seguito al botta e risposta infuocato avuto con Selvaggia Lucarelli in queste ore via social Jessica Morlacchi ha fatto sapere di aver compreso il proprio errore e, sempre attraverso i social, si è scusata pubblicamente per quanto affermato contro la giornalista. Al momento non è dato sapere se i due si siano chiarite anche privatamente e Selvaggia Lucarelli ha preferito non commentare quanto scritto dalla Morlacchi nei suoi confronti.”Persone a me care, amici e colleghi (…) mi hanno fatto notare che stavo usando stereotipi e pregiudizi della peggiore cultura maschilista e qualunquista verso un’altra donna. E non per cattiveria (…) ma per superficialità. In un post precedente avevo scritto che si impara dagli errori e si cresce: a me è successo oggi, ho capito di aver sbagliato e quindi ecco le mie scuse sincere”.