Jihadisti francesi in Siria, ora Parigi "è favorevole" a rimpatrio -2-

Fth

Roma, 11 gen. (askanews) - Nella Siria nord-orientale, la coalizione di "Forze Democratiche siriane" (SDF), dominata dai combattenti curdi e sostenuta dall'Occidente, ha catturato diverse migliaia di prigionieri tra i combattenti jihadisti dello Stato Islamico, tra cui molti francesi. Ma nell'ottobre 2019, la Turchia è intervenuta militarmente in questa regione per scacciare i curdi siriani, che accusa di essere legati ai curdi turchi del PKK ritenuta da Ankara un gruppo "terroristico".