Joe Biden celebra l’America “quasi” indipendente dal Covid

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 lug. (askanews) - Joe Biden ha celebrato l'America che "sta tornando assieme" in un 4 luglio cautamente ottimista, dedicato alla 'quasi indipendenza' dal Covid, con il vaccino anti-coronavirus definito "la cosa più patriottica che i possa fare", perché la lotta alla pandemia non è terminata.

"Oggi l'intera nazione può dire con fiducia: l'America sta tornando insieme", ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti alla festa per il Giorno dell'Indipendenza americana organizzata sul South Lawn della Casa Bianca. Un raduno di oltre 1.000 persone, con squadre di soccorritori e personale militare ospiti speciali e la prova, già nel numero degli invitati, che l'amministrazione Biden considera terminata la vera emergenza pandemica, o piuttosto declassata a crisi locale, da gestire a seconda del livello di contagi.

"Quest'anno il 4 luglio è un giorno di speciali celebrazioni, perché stiamo emergendo dall'oscurità di un anno di pandemia e isolamento, un anno di dolore, paura e perdita straziante", ha detto il presidente nel suo discorso per il 'compleanno' degli Stati Uniti. "Oggi siamo più che mai vicini a dichiarare la nostra indipendenza da un virus mortale. Questo non vuol dire che la battaglia contro il COVID-19 sia finita. Abbiamo ancora tanto lavoro da fare".

L'obiettivo annunciato per il 4 luglio - 70% della popolazione adulta vaccinata - è stato mancato per poco: secondo i dati dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, è stato vaccinato il 67% della popolazione americana, ma a preoccupare è l'enorme divario tra Stati, città e comunità con alti tassi di immunizzazione e aree meno vaccinate, dove sta prendendo piede la variante Delta. Il bilancio complessivo dei decessi è enorme - 605.000 morti - e ancora oggi muoiono negli Usa per Covid circa 200 persone al giorno.

Biden ha voluto che il 4 luglio fosse comunque un giorno di festa e celebrazione del ritorno alla normalità. Sono stati incoraggiati raduni e spettacoli pirotecnici in tutto il Paese, secondo l'Associazione automobilistica americana 43,6 milioni di americani si sono spostati per andare a festeggiare da amici e parenti. Per il ricevimento alla Casa Bianca - con gran finale di fuochi d'artificio sul National Mall - non veniva chiesto il passaporto vaccinale, ma di indossare la mascherina in caso di non completa vaccinazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli