Joe Biden dovrà governare con lo spettro del "no" dei Rappresentanti e si rivolge ai vincitori

Joe Biden ha un Congresso spaccato
Joe Biden ha un Congresso spaccato

Elezioni di midterm negli Usa, la Camera va ai repubblicani ed il Congresso di fattto è spaccato, con il presidente Joe Biden che dovrà governare con lo spettro del “no” dei Rappresentanti e si rivolge ai vincitori del Gop. Il dato pare certo: il Gran Old Party che fa capo ma non per tutto a Donald Trump in lizza per il 2024 ha conquistato la Camera dei Rappresentanti di Washington.

Midterm, la Camera Usa va ai repubblicani

Lo dicono le proiezioni ultime che ribaltano quelle della notte e che sono molto più attendibili. La Cnn spiega che il Gop “ha raggiunto la necessaria soglia dei 218 seggi a otto giorni dal voto. Insomma, il dato è che se “onda rossa” non c’è stata almeno la risacca si, e con quella a fargli da spada di Damocle il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è subito congratulato con il Gop per la raggiunta maggioranza.

Biden al Gop: “Pronto a lavorare con voi”

Poi ha detto di essere pronto a lavorare con i Repubblicani. “Mi congratulo con il leader McCarthy per la maggioranza alla Camera e sono pronto a lavorare con i repubblicani per ottenere risultati per le famiglie che lavorano”. E ancora: “Lavorerò con chiunque, repubblicano o democratico, sia disposto a collaborare per ottenere risultati“.