Joe Biden: "Non sappiamo quanti americani sono ancora in Afghanistan"

·1 minuto per la lettura
WASHINGTON, DC - AUGUST 18: U.S. President Joe Biden delivers remarks on the COVID-19 response and the vaccination program in the East Room of the White House on August 18, 2021 in Washington, DC. During his remarks, President Biden announced that he is ordering the United States Department of Health and Human Services to require nursing homes to have vaccinated staff in order for them to receive Medicare and Medicaid funding. The President also announced that Americans would be able to receive a third booster shot against Covid-19. (Photo by Anna Moneymaker/Getty Images) (Photo: Anna Moneymaker via Getty Images)
WASHINGTON, DC - AUGUST 18: U.S. President Joe Biden delivers remarks on the COVID-19 response and the vaccination program in the East Room of the White House on August 18, 2021 in Washington, DC. During his remarks, President Biden announced that he is ordering the United States Department of Health and Human Services to require nursing homes to have vaccinated staff in order for them to receive Medicare and Medicaid funding. The President also announced that Americans would be able to receive a third booster shot against Covid-19. (Photo by Anna Moneymaker/Getty Images) (Photo: Anna Moneymaker via Getty Images)

L’operazione di evacuazione da Kabul è “una delle più difficili della storia”: lo ha detto Joe Biden parlando alla Casa Bianca, affermando che non è in grado di garantire “l’esito finale” di questa rischiosa operazione. Il presidente americano ha ammesso che gli Stati Uniti non sanno esattamente quanti americani sono rimasti in Afghanistan o dove si trovano. “Gli Stati Uniti sono l’unico Paese al mondo a poter organizzare un’evacuazione del genere e rispetteranno i loro impegni”, ha aggiunto.

Le operazioni di evacuazione dall’aeroporto di Kabul “continueranno nei prossimi giorni, faremo tutto quello che possiamo per dare una evacuazione sicura agli americani e agli afghani che sono in pericolo perché hanno collaborato con le forze estere. Vi garantisco che mobiliterò tutte le risorse necessarie. Siamo in costante contatto con i talebani, per garantire la sicurezza degli americani e dei civili. E sono stato chiaro: qualsiasi attacco alle operazioni in aeroporto avrà una risposta immediata”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli