Johnson ai suoi ministri: "Ora occupiamoci di cose importanti"

(Adnkronos) - All'indomani del voto con cui è sopravvissuto alla mozione di sfiducia, sostenuta però dal 40% dei Tories, Boris Johnson ha detto ai suoi ministri che si è chiuso il capitolo della polemica del Partygate. "Occupiamoci di cose importanti" aggiunge.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli