Johnson oggi in Scozia, 300 mln di fondi per tenere unito il Regno

Coa

Roma, 29 lug. (askanews) - Il nuovo primo ministro britannico Boris Johnson sarà oggi in Scozia per la sua prima visita ufficiale dalla nomina a Downing Street. Qui Johnson lancerà un appello all'unione del Regno, in risposta alle polemiche e ai timori di una prospettiva di Brexit senza accordo.

Secondo quanto si legge sulla stampa britannica, Johnson dovrebbe annunciare nuovi fondi per le comunità locali. Il primo ministro dovrebbe dichiarare che il Regno Unito è "un marchio globale e che insieme siamo più sicuri, più forti e più prosperi", secondo un comunicato del suo ufficio. Il Times riferisce nell'edizione odierna che questi fondi dovrebbero ammontare a circa 300 milioni di sterline.

La Scozia sarà la prima tappa di un tour nel Regno Unito durante il quale il primo ministro cercherà sostegno per il suo piano per la Brexit, nel tentativo di mettere fine alle speculazioni su uno scioglimento del Regno. (Segue)