Jolanda Renga contro il tapiro ad Ambra: "Perché non andare da lui?"

·2 minuto per la lettura
jolanda renga tapiro ambra
jolanda renga tapiro ambra

Jolanda Renga si è scagliata contro Striscia la Notizia per il tapiro consegnato a mamma Ambra Angiolini. La ragazza, attraverso i social, si è posta tante domande e ha dimostrato di avere una gran bella testa.

Jolanda Renga contro il tapiro ad Ambra

Nell’ultima puntata di Striscia la Notizia, Valerio Staffelli ha consegnato un tapiro ad Ambra Angiolini. Il motivo, strano ma vero, è il tradimento di Max Allegri, lo stesso che ha portato alla fine della loro relazione che andava avanti da oltre 4 anni. L’attrice, visibilmente in imbarazzo, ha cercato di scherzare con l’inviato del Tg satirico, ma se non avesse avuto le telecamere davanti lo avrebbe tranquillamente mandato all’altro mondo. La gag ha lasciato molti telespettatori senza parole e anche alcuni Vip si sono schierati dalla parte di Ambra. Da Francesca Barra a Laura Chiatti, passando per Selvaggia Lucarelli: perfino Fabrizio Corona ha preso le difese della Angiolini. Tra i tanti commenti, quello che ha maggiormente catturato l’attenzione dei fan è firmato da Jolanda Renga.

Jolanda Renga contro il tapiro ad Ambra: le parole

Attraverso il suo profilo Instagram, la figlia di Ambra e Francesco Renga ha tuonato:

“Oggi la mia mamma ha ricevuto un Tapiro in seguito alla pubblicazione di vari articoli sulla fine della sua relazione, ma il motivo non mi è chiaro. So bene che, in quanto personaggio pubblico, secondo alcuni è giusto che la sua vita, anche quella privata, venga sbandierata ai quattro venti, ma è davvero necessario infierire? Perché venire da lei a Milano? Perché non andare a Torino? Perché si è fidata della persona con cui stava e con cui ha condiviso quattro anni della sua vita?! Ed Anche se, questa persona, alla fine si è rivelata diversa, la colpa è di chi si fida o di chi tradisce la fiducia e tradisce in ogni senso possibile? Cosa c’è di riprovevole o ‘perdente’ nel fidarsi e nell’amare?”.

Jolanda, che il prossimo gennaio compirà 18 anni, ha dimostrato di essere già una grande donna. La conclusione del suo sfogo ne è la dimostrazione.

Jolanda Renga, tapiro: standing ovation per la figlia di Ambra

La giovane Renga ha concluso:

“Quando si gioca, si sta al gioco, sono d’accordo, ma questo non mi sembra il caso. E ditemi quello che volete, che sono pesante, che non so scherzare, che faccio questioni su problemi inesistenti, che i problemi veri sono altri, ma a me non fa ridere. La sofferenza delle altre persone non mi diverte. E sì, mi sento di dirlo perché c’è di mezzo la mia mamma, ma lo penso a prescindere”.

Applausi, tantissimi applausi per Jolanda. La sofferenza non deve mai far ridere. Magari, Striscia la Notizia avrebbe potuto consegnare il tapiro ad Allegri, già considerato il “vincente” di questa squallida storia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli