Julianne Moore rivela a cosa ha rinunciato dopo la pandemia: 'Non erano necessar

·1 minuto per la lettura

Quando pensiamo alle star di Hollywood le immaginiamo sempre bellissime con capelli e trucco sempre impeccabili e degli outfit da capogiro, completati da scarpe con tacchi vertiginosi.

Ma la pandemia ce li ha mostrati spesso nella loro quotidianità e, ovviamente, sono molto più vicine alle donne 'nip' nella loro vita di tutti i giorni. E se abbigliamento comodo e scarpe basse hanno avuto la meglio durante questo anno e state facendo fatica ad abbandonarli, sappiate che non siete le sole.

LEGGI ANCHE:-- Stasera in tv, Il settimo figlio su Italia 1: curiosità sul film con Julianne Moore che non sapevi

È il caso del premio Oscar Julianne Moore. Ospite dello show televisivo Live with Kelly e Ryan la star di film come Hunger Games, Magnolia o Il settimo figlio, ha raccontato di essere alla ricerca piano piano di una normalità ante pandemia, un po' come tutti noi. Questa terribile esperienza, ha comunque dato la possibilità di fare dei bilanci e capire quali siano le necessità principali. Tra 'i rami secchi da tagliare' ci sono i tacchi a spillo. Moore è stata conquistata dalla comodità di mesi e mesi di tacchi bassi e flat shoes; tanto da scegliere dei mocassini anche per la diretta dello show.

Chissà se riuscirà a mantenere fede a questa scelta anche in occasione di eventi come gli Oscar o il festival di Cannes dove l'etichetta richiede alle attrici di indossare il tacco per calcare il tappeto rosso. Ma siamo certi che dopo l'exploit di Julia Roberts nel 2016, quando sfilò sul red carpet a piedi nudi, la fast shoes di Julianne Moore non saranno un problema!

Crediti foto@Kikapress

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli