Justin Bieber: “Ho la malattia di Lyme”

justin bieber

Una notizia davvero sconvolgente è stata diramata in queste ore dal diretto interessato, portando un grande scompiglio nel mondo dello spettacolo. Si tratta niente meno che di Justin Bieber, il quale ha raccontato solo ora di aver vissuto un incubo e di non averne voluto parlare fino a oggi. Lo scorso anno, infatti, l’amatissimo idolo delle teenagers si è visto diagnosticarsi la malattia di Lyme, la stessa che aveva quasi portato alla morte la collega Avril Lavigne.

A dare la notizia di questa tragica occorrenza è stato in anteprima il portale TMZ. “Justin Bieber rivelerà nel suo documentario perché tante persone pensavano che stesse combattendo la depressione. In realtà era sì depresso, ma solo perché gli era stata diagnosticata la malattia di Lyme”.

Chi ha già avuto modo di vedere tale documentario – disponibile a tutti a partire dal prossimo 27 gennaio 2020 – hanno di fatto raccontato come Justin avesse manifestato dei sintomi spaventosi nel 2019. Nessuno aveva però capito subito cosa avesse e anche i medici avevano faticato a intuire cosa non andasse in lui. Solo a partire dalla seconda metà dell’anno erano riusciti effettivamente a capire che si trattava della malattia di Lyme.

Justin Bieber conferma la malattia

“Mentre tante persone continuavano a sostenere che ero drogato, mi era stata diagnosticata la malattia di Lyme. Colpite la mia pelle, le funzioni del cervello, la mia energia e la mia salute in generale”. Così ha dunque precisato lo stesso Justin Bieber, confermando come tutto verrà spiegato meglio in un documentario, pubblicato a breve su YouTube. “Voglio spiegare che ora esistono delle cure, perché fino a poco tempo fa era una malattia incurabile”, ha sottolineato ancora il musicista canadese.