Juve, è allarme difesa. Bonucci ko, in vista del Barça a Pirlo restano due difensori e un solo centrale

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Allarme difesa per la Juventus. Non è un momento semplice per la formazione bianconera, attesa da un vero e proprio tour de force con tanti impegni ravvicinati, a cominciare dalla sfida di mercoledì sera contro il Barcellona in Champions League.

Problemi in difesa dopo il ko occorso a Leonardo Bonucci. Il giocatore aveva già accusato un fastidio al flessore ed è stato costretto ad alzare bandiera bianca nel secondo tempo del match contro il Verona e, salvo miracoli, con il Barça non ci sarà.

Giorgio Chiellini | Stefano Guidi/Getty Images
Giorgio Chiellini | Stefano Guidi/Getty Images

Secondo calciomercato.com, ora Pirlo ha a disposizione un solo centrale di ruolo: Merih Demiral. L'altro centrale è adattato e sta facendo bene in questo avvio: Danilo. Poi in rosa ci sono Cuadrado, che non è un difensore ma può essere adattato sulla fascia, e il giovane Frabotta. Una soluzione immediata, ma rischiosa, può pure essere rappresenta dal rientro lampo di Matthijs de Ligt. L'olandese sta bene, è in condizione, ma attende l'ok del medico ortopedico per poter tornare a giocare e riprendere con i contrasti dopo l'intervento chirurgico alla spalla effettuato in estate. Chiellini è a rischio e viste le sue ricadute forse è meglio non rischiarlo, Alex Sandro rientrerà dopo la sosta a novembre.

Al momento la Juve U23 è in isolamento e non potrà fornire i suoi calciatori alla prima squadra, come Coccolo o Gozzi, fino al termine dell'isolamento. Pirlo potrebbe anche adattare Weston McKennie, che allo Schalke ha giocato anche in difesa. Ma con il Barça sarà emergenza vera!

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.