Juve, che beffa: Ronaldo allontana Pogba, dopo il 'carico' di Cherubini

·2 minuto per la lettura

Sono bastati pochi allenamenti e una partita a Paul Pogba per rimanere folgorato da Cristiano Ronaldo, tanto da convincersi a considerare con più risolutezza l'ipotesi di rinnovare il suo contratto con il Manchester United, in scadenza a giugno 2022. Lo riferisce The Athletic, raccogliendo un'indiscrezione circa l'umore e i progetti del centrocampista francese, compagno di squadra di CR7 e titolare insieme a lui nel 4-1 di sabato sul Newcastle, match che ha segnato il ritorno (con doppietta) del cinque volte Pallone d'Oro con la maglia dei Red Devils. Primo in classifica con 10 punti insieme a Chelsea e Liverpool, e protagonista sul mercato, lo United sembra pronto a rinverdire i fasti del passato (non vince la Premier dal 2013). E l'entusiasmo è contagioso, tanto da far pensare a Pogba di continuare un'avventura che fino a poche settimane fa sembrava destinata ad arrivare al capolinea.

BEFFA JUVE - Sarebbe una beffa per la Juventus, che da tempo sogna un ritorno del classe 1993 campione del Mondo con la Francia, magari a parametro zero come già avvenne nel 2012. E doppia beffa, poi, se fosse proprio l'arrivo di Ronaldo dalla Juve a convincere il Polpo a ripiantare le tende a Manchester. In ogni caso, al di là della volontà di Pogba, e al di là del fatto che rinnovi davvero il suo contratto con il Man Utd, c'è da dire che le prospettive del mercato della Juve sono radicalmente cambiate negli ultimi sei mesi. Federico Cherubini ha indicato chiaramente quale sarà la strada per i prossimi anni: "Giocatori giovani e possibilmente italiani". E a costi ridotti, aggiungiamo. E il quasi 29enne Pogba, oltre che non essere italiano, non è più giovanissimo. E allo United ha un ingaggio di 15 milioni a stagione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli