Juve, Cuadrado a Sky: "Taglio stipendi? Vi racconto come è andata. Virus? Almeno stiamo in famiglia"

Antonio Parrotto

Nuove dichiarazioni da parte di Juan Cuadrado. L'esterno offensivo di proprietà della ​Juventus, adattato anche nel ruolo di terzino, specie in questa stagione, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il giocatore è uno dei pochi stranieri di proprietà della Juventus che non ha lasciato Torino per raggiungere la sua Colombia. Juan è rimasto a Torino insieme alla sua famiglia e ha parlato della sua quarantena ma anche del taglio degli stipendi.​

Juan Cuadrado

Ecco le parole di Juan Cuadrado: "Sono rimasto a Torino, sono contento perché da tanto non passavo tutto il giorno con la mia famiglia. Disegniamo, coloriamo, trascorriamo dei bei momenti. Ne approfittiamo per conoscerci meglio, soprattutto i nostri figli".

La Juventus è stata tra i primi club a raggiungere un accordo con i propri tesserati per il taglio sugli ingaggi. Cuadrado ha raccontato com'è andata: "​Chiellini ha parlato con la società e poi ci ha comunicato tutto sul gruppo della squadra. Lì ne abbiamo discusso tra noi, abbiamo ragionato su tutto ciò che stava accadendo. In un momento così difficile è normale che ognuno dia il suo contributo. Speriamo di essere d'aiuto per gli altri".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juve e della Serie A!