Juve, la confessione sul futuro di Higuain. Un allenatore: "Vorrei averlo con me". Spunta un indizio sul futuro

Antonio Parrotto

Gonzalo Higuain è tornato ed è in gran forma, a dispetto di tutte le critiche e delle chiacchiere nei suoi confronti. Il centravanti della Juventus vuole la conferma e vorrebbe rimanere bianconero anche nella prossima stagione, quando scadrà il suo contratto, ma l'operazione è tutta in salita.


Olympique Lyon v Juventus - UEFA Champions League Round of 16: First Leg

La Juve, anche a causa della nuova politica sugli ingaggi, vorrebbe lasciarlo andare, per puntare su un nuovo centravanti (Milik su tutti), più giovane e con un ingaggio meno pesante, possibilmente sotto i 5 milioni di euro, e per questo in caso di buona offerta (servono almeno 18 milioni per evitare una minusvalenza) comprerà un biglietto, sola andata, per l'argentino.


Gonzalo Higuain è seguito da alcune squadre inglesi e spagnole ma potrebbe anche andare a giocare in MLS o potrebbe tornare romanticamente al River Plate. Barros Schelotto, allenatore dei Los Angeles Galaxy, è stato interpellato sul possibile approdo del Pipita in MLS. Ecco le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport: "A chi non piacerebbe avere Gonzalo? A me sì… Ma è dura, ha ancora la forza per stare alla Juve e, se andasse via da Torino, mi aspetto che faccia una scelta di vita, e torni nel suo River".


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!