Juve, la verità su Kean: il fattore Champions e la scelta di Leonardo

·1 minuto per la lettura

Da quando è andato via, la Juventus non ha mai dimenticato Moise Kean. In ogni sessione di mercato dall'estate 2019 in avanti, il nome dell'attaccante è stato accostato ai bianconeri. Sintomo di un legame mai spezzato, di una cessione che si era resa necessaria per motivi di bilancio ma non convinceva del tutto dal punto di vista tecnico. E così in vista della prossima finestra di trasferimenti, quella che potrebbe rivoluzionare nel profondo la Juve a ogni livello, il nome del classe 2000 è tornato a circolare con forza. Con diversi ostacoli, però, che rendono complicato il ritorno a casa di Moise.